"ART BONUS"

...

10/06/2020

La legge 29 luglio 2014, n. 106, nell’ambito delle "Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo", ha introdotto all’Articolo 1 - “Art-bonus”, un credito di imposta per favorire le erogazioni liberali a sostegno della cultura. Per effetto della modifica recentemente introdotta dall'art. 183, comma 9, del D.L. 34/2020 la norma attualmente vigente dispone: "Art. 1. ART-BONUS-Credito di imposta per favorire le erogazioni liberali a sostegno della cultura 1. Per le erogazioni liberali in denaro effettuate nei periodi d’imposta successivi a quello in corso al 31 dicembre 2013, per interventi di manutenzione, protezione e restauro di beni culturali pubblici, per il sostegno degli istituti e dei luoghi della cultura di appartenenza pubblica, delle fondazioni lirico-sinfoniche e dei teatri di tradizione, delle istituzioni concertistico-orchestrali, dei teatri nazionali, dei teatri di rilevante interesse culturale, dei festival, delle imprese e dei centri di produzione teatrale e di danza, nonché dei circuiti di distribuzione, "dei complessi strumentali, delle societa' concertistiche e corali, dei circhi e degli spettacoli viaggianti" e per la realizzazione di nuove strutture, il restauro e il potenziamento di quelle esistenti di enti o istituzioni pubbliche che, senza scopo di lucro, svolgono esclusivamente attività nello spettacolo, non si applicano le disposizioni di cui agli articoli 15, comma 1, lettere h) e i) , e 100, comma 2, lettere f) e g) , del testo unico delle imposte sui redditi, approvato con d.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917, e spetta un credito d’imposta, nella misura del 65 per cento delle erogazioni effettuate".

 

Con delibera di G.C. n.25 del 09/06/2020 ad oggetto: "ART BONUS" - INTERVENTI DESTINATARI DI EROGAZIONI LIBERALI CON SPECIFICO RIFERIMENTO A ISTITUTI E LUOGHI DI CULTURA DI APPARTENENZA PUBBLICA, è stato approvato un elenco di intervento di sostegno  con specifico riferimento al:

DIPINTO CHIESA DI SAN ROCCO DENOMINATO "MADONNA IN TRONO FRA I SANTI ROCCO E SEBASTIANO" DEL XV SECOLO

I benefici in denaro a beneficio dei suddetti interventi complessivamente previsti dal Comune di Montegridolfo per tali fattispecie assoggettabili alla disciplina fiscale dell'Art Bonus dovranno essere effettuati dai privati e/o dalle imprese eroganti secondo le seguenti coordinate bancarie e modalità:

COMUNE DI MONTEGRIDOLFO -TESORERIA COMUNALE c/o CASSA CENTRALE BANCA

IBAN: IT 94C0359901800000000139068

OGGETTO: ART BONUS — DONAZIONE PER INTERVENTO SU DIPINTO CHIESA DI SAN ROCCO DENOMINATO "MADONNA IN TRONO FRA I SANTI ROCCO E SEBASTIANO" DEL XV SECOLO.

 

Gallery

59380287_583353975407726_9207418367948881920_n